Nati e Cresciuti con Gianfranco Ferrè


ferreLa signora Laura lavora dal 1980 al 1990 come responsabile del campionario di una azienda produttrice di ricami. Durante questo decennio la signora ha la possibilita’ di collaborare con le grandi firme della moda Italiana, in particolare sviluppa un buon feeling con lo Studio Ferre’ e con il Sig. Gianfranco Ferre’ in persona. Nel 1990 Laura, forte della sua passione per la moda e voglia di realizzarsi, decide di aprire un piccolo laboratorio di ricami. Viene cosi’ fondata la Ricami Laura snc.

L’avventura della nuova azienda non ha un buon inizio. Laura infatti, insieme ad una socia e a due dipendenti, lavora principalmente per piccole aziende locali che hanno prezzi molto bassi e il piu’ delle volte fatica ad essere pagata.

Una sera dell’inverno del 1991 Laura riceve una telefonata a casa. Dall’altra parte della linea e’ il Sig. Ferre’ che si chiede dove e perche’ e’ sparita la signora Laura, colei che lo aveva affiancato nelle Sue collezioni durante la guida della Maison Dior. Dal giorno successivo la timida avventura della Ricami Laura subisce una vertiginosa impennata che non conoscera’ piu’ freno. L’entrata in scena del sig. Ferre’ e del colosso alle sue spalle, ( Dei Mattioli ) non solo si rivela fondamentale per la costante crescita e sviluppo del piccolo ricamificio, ma lo tempra ed il Sig. Ferre’ gli conferisce la sua impronta personale ed indelebile, arrivando a definire la “Ricami Laura“ il Suo “ricamificio personale“.

Negli anni a venire, non c’e’ collezzione dello Studio Ferre’ che non richieda la stretta collaborazione di Laura e delle sue collaboratrici, lievitate nel contempo da due a venti unita’. Sono anni di grandi collezzioni, di grande impegno, per il Sig. Ferre’ ed il suo Studio non esistono ostacoli al processo di creazione, tutto puo’ essere ricamato, anzi, il ricamo e’ la base e la struttura dell’abito.

In poco tempo e’ chiaro a tutti che collaborare con il Sig, Ferre’ non significa piu’ “ricamare capi di abbigliamento”, ma piuttosto, “costruire capi con il ricamo”, e Ricami Laura diviene il luogo dove le ispirazioni dell’Architetto della Moda prendono forma, dove ad ogni tratto di penna dei Suoi schizzi viene sostituito un materiale, che ricamato su tessuto, ne richiami l’effetto ed il movimento.

Il tutto anche grazie a Cinzia Ghidinelli, strettissima collaboratrice del Sig. Ferre’(ancora oggi impiegata presso lo Studio) che ad ogni inizio collezione, si trasferisce in pianta stabile presso il ricamificio per dare indicazioni e seguire passo dopo passo le lavorazioni dei capi sfilata.

La fine degli anni 90’ vede interagire la Ricami Laura con altre firme importanti della moda Italiana, che, grazie ad un lavoro di passaparola dei vari collaboratori, vengono a conoscenza del ricamificio e del suo prestigio. Si aprono quindi le porte ad aziende come Gai Mattiolo, Max Mara, Tomaso Stefanelli, Alessandro Dell’Acqua, Missoni, Blumarine, Angelo Marani, Valentino, Mariella Burani, per continuare con Alberta Ferretti, Roccobarocco, Etro, Dsquared..

Oggi la Ricami Laura mette a disposizione la sua esperienza, la sua professionalita’ ed il suo prestigio, per realizzare le collezioni di varie firme della moda Italiana di fama internazionale.